Progetti

2018 – Costruzione Centro Rurale Auxilium di Dindingul

Quest’anno abbiamo con gioia deciso di supportare il progetto “Costruzione del Centro Rurale Auxilium” per il miglioramento delle condizioni educative e di impiego  per donne e bambini ad Ulagampatti, un villaggio che si trova nel Thadikombu Panchayat nel distretto Dindigul nel Tamilnadu. Gli abitanti di quest’area appartengono principalmente alle caste più basse e non possiedono terreni. Principalmente lavorano come lavoranti agricoli con contratti stagionali a paga giornaliera ed è molto difficile trovare per loro un lavoro quando nei luoghi dove risiedono non ci sono coltivazioni.

Le suore che al momento si trovano nel villaggio di Kondasamudrapatti prestano il loro servizio ai dodici villaggi limitrofi attraverso attività educative istituzionali o private. Tengono corsi serali gratuiti per gli studenti poveri o con difficoltà educative (prime generazioni di scolarizzati) per prevenire gli abbandoni scolastici. Organizzano nel quartiere simulazioni di un parlamento per bambini per formarli alla leadership.  Effettuano visite alle famiglie ed educane alla salute, rappresentando per le donne un valido accompagnamento nel loro percorso di vita.

La situazione presentata richiede ora un edificio che fornisca un luogo adeguato e una buona infrastruttura che ci permetta di dare ai bambini un supporto educativo sia nelle classi supplementari della mattina che nelle classi pomeridiane di integrazione scolastica. Come da richiesta delle donne della zona di riferimento vorremmo fornire annualmente dei corsi certificati di sartoria e informatica per 100 ragazze emarginate delle aree rurali. Questo migliorerebbe la possibilità per loro di essere assunte e porrebbe le basi per una sostenibilità economica attraverso il programma “Impara e guadagna”.

I corsi saranno tenuti da insegnati locali offrendo anche a loro possibilità di occupazione.

Il costo preventivato alla realizzazione del progetto è di 55.000 euro

DESCRIZIONE STRUTTURA

PIANO TERRA:

3 BAGNI, 1 MAGAZZINO, 1 CAMERA DA LETTO PERSONALE INSEGNANTI, 1 SALA CONFERENZE, PORTICO

PRIMO PIANO:

1 MAGAZZINO, 1 STANZA MULTIFUNZIONE, BAGNO, 1 CAMERA DA LETTO INSEGNANTI,  1 SALA COMPUTER, 1 SALA SCUOLA SARTORIA, PORTICO

2017/18 – Nuovo edificio scolastico a Keela Eral

La scuola si trova in un villaggio molto povero che si chiama Bommaiyapuram, nel distretto di Tuticorin, in una area vasta dove vivono 881 persone.
Le mura della struttura che ospitava la scuola  presentavano grandi crepe, temporaneamente riempite col cemento. Le travi e le strutture portanti del tetto erano composti da tronchi di alberi di palmyra che con gli anni mostrano evidenti segni di cedimento e deformazione, costituendo un grave pericolo per tutti i bambini e per lo staff. All’interno non esisteva alcun divisorio per ripartire gli spazi di ciascuna classe e questo impediva la creazione di un ambiente idoneo sia per insegnare che per apprendere.  L’impianto elettrico non era a norma e i cavi esposti in molti punti. Durante la stagione delle piogge le mura si impregnavano d’acqua e l’impianto elettrico diventava ancora più pericoloso. L’intera struttura è stata quindi demolita per ricostruirne una nuova, evitando in anticipo possibili catastrofi.

Costo del progetto: 30.000€

A luglio 2017 sono stati inviati dall’APIS i primi 10.000€ dando così inizio ai lavori.

Le prime foto ci sono state inviate da Blanca Asturiano e Matteo Guerrieri che durante la loro permanenza in Tamil Nadu hanno assistito alla prima piccola inaugurazione dei lavori ormai in stato avanzato.

La nuova scuola è stata inaugurata a tempo di record nel dicembre 2017!

Nel 2018 abbiamo condiviso di provvedere alla fornitura di banchi ed altro materiale necessario per creare un ambiente adeguato alla formazione didattica dei bambini in questa scuola. Il costo del progetto è di 3900 euro.

2014-2016 Una scuola per Nedungadu

Il villaggio di Nedungadu (distretto di Karaikal, provincia di Pondicherry) è circondato da tanti villaggi poveri, di contadini e pescatori, in maggioranza appartenenti alla casta più bassa.

La scuola pre-esistente (che va dal 1° al 10° std  – dai 5 ai 14 anni) era fatiscente e rischiava la chiusura da parte del governo.

Per questo l’APIS ha abbracciato il progetto che prevede la costruzione di un nuovo edificio con aule, laboratorio computer e servizi, per scuola elementare medie e superiori.

Il costo complessivo delle 10 aule a cura APIS e’ di 120.000 euro con un costo medio di ogni aula di 12.000 euro.

Grazie all’impegno di tutti il 1° maggio 2016 è stato finalmente raggiunto il grande obiettivo dell’inaugurazione del primo piano della struttura, che sarà pronto ad accogliere i primi bambini per l’inizio del prossimo anno scolastico.

Nel 2017 la struttura è finalmente entrata in funzione!