Informazioni istituzionali

Nuovo Statuto dell’APIS

Dalla fine di luglio, ed in particolare dal 24, nella giornata in cui tutto il mondo salesiano celebra Maria Ausiliatrice, il nuovo Statuto Apis è stato redatto ed è pronto per la ratifica assembleare che avverrà con ogni probabilità a fine settembre, alla fine di questo lungo periodo di ferie.

Il precedente Statuto era stato adeguato a norma di legge nel 2010. Ora, grazie alla gentile disponibilità offertaci da Federica Frioni, abbiamo avuto modo di riprendere, rivedere e finalmente adeguare il vecchio Statuto aggiornandolo secondo i requisiti del Decreto Leg.117/2017, come richiesto dal Ministero del Lavoro. Questo senza spese aggiuntive per l’Apis e  grazie alle competenze specifiche offerte gratuitamente alle onlus da parte della Spes del Lazio.

Dopo la ratifica dell’Assemblea Straordinaria dei Soci  depositeremo lo Statuto insieme al Verbale della Assemblea  presso l’Agenzia delle Entrate regionale. A seguito delle debite verifiche da parte dello Stato l’Apis verrà poi inserita nel definitivo Registro Nazionale, cambiando la sua dicitura da Onlus a ODV (Organizzazione Di Volontariato) ed avrete la possibilità di consultare lo Statuto online da questo articolo.

Bilanci

“In seguito al Decreto Legislativo 117/2017 che ha per oggetto la Riforma degli Enti del Terzo Settore abbiamo ritenuto opportuno pubblicare sul sito tutti i nostri bilanci Apis a partire dai primi dati in nostro possesso, cioè l’anno 1996-1997. 

La trasparenza e la affidabilità dei numeri che abbiamo annualmente pubblicato nella nostra rivista interna, il Notiziario Apis, vogliono essere garanzia per chiunque consulti il sito e voglia saperne di più sulla nostra attività di erogazione fondi in favore dei più poveri tra i fuori casta dell’India. E’ cosa certa che da quando la nostra Associazione Apis (Associazione Pro India del Sud) è ufficialmente nata (14 maggio 1997) ha raccolto e inviato in India più di un milione di euro! Cifra strabiliante che può essere verificata già attraverso questi documenti pubblicati quasi annualmente fino al giorno d’oggi. Più di venti anni di volontariato “puro e instancabile” che non si è risparmiato né per la realizzazione dei Progetti che per sostenere bambini e bambine, ragazzi e ragazze (Sostegni allo Studio). 

Vale la pena, in particolar modo, prestare attenzione alle cifre di spesa gestionali relative al funzionamento dell’associazione, alla cancelleria, invii postali, acquisto materiali per mercatini, spese bancarie e postali per invio di denaro e infine quelle per la pubblicazione del nostro Notiziario biennale, mezzo insostituibile per la divulgazione di quanto realizziamo. Spese contenutissime pari in media ai 3000 euro annui. Dal che si deduce che il 97%  circa delle donazioni annue fatte dall’Apis va quindi a sostegno degli interventi a favore degli “Ultimi”.
Come ulteriore precisazione, il nostro bilancio annuale viene sempre presentato, revisionato e ratificato dal CVS LAZIO, il Centro di Servizi per il Volontariato del Lazio.

Informazioni di Bilancio 1996-2016