Gentili Soci, cari amici dell’Apis

in questo periodo noi dell’Apis  abbiamo continuato a lavorare e ad incontrarci per valutare e approvare i progetti per l’India. E volevamo condividere ed informarvi dei prossimi impegni.

Nella scorsa riunione di Comitato (svoltasi il 15 marzo) l’Apis ha votato all’unanimità in merito ai seguenti Progetti:

  • Ultimazione dell’’arredo scolastico interno per la scuola di Boomayapuram (Keela Eral) con l’acquisto delle cattedre per i maestri e i banchi di scuola per i 65 piccoli allievi della scuola primaria di recente ultimazione, inaugurata il 17 dicembre 2017. Il preventivo è di 3.900 euro.
  • Progetto 2018/2020 per la realizzazione del Centro Rurale Auxilium di Dindigul a sostegno dei nostri bambini sponsorizzati e tanti altri poveri della casta dalit che non hanno possibilità di un luogo dove incontrarsi per fare i compiti scolastici nel pomeriggio. L’edificio a due piani ospiterà anche dei laboratori di sartoria e di computer per effettuare corsi serali per le ragazze povere e disoccupate dei questa area particolarmente bisognosa di assistenza e di strutture ricettive. I corsi permetteranno alle Suore Salesiane indiane di realizzare il programma “Learn and Earn” (Impara e guadagna) e alle ragazze di ottenere valide prospettive di lavoro. I corsi saranno tenuti da insegnati locali offrendo anche a loro possibilità di occupazione. Il costo preventivato alla realizzazione del progetto è di 55.000 euro.

Siamo particolarmente affezionati a quell’area dove con grande energia Sister Bernardine Lazar e Sister Theresa Kulandai  (ora sostituita da sister Jebamani) operano da anni per sostenere i bambini più bisognosi.

Confidiamo pertanto nel vostro sostegno e in quello della Provvidenza per riuscire a realizzarli entrambi. E siamo certi di questo!

Troverete a breve approfondimenti nell’area “Progetti” del sito,  per vostra conoscenza e per avere la possibilità di divulgarli nel futuro….

Ringraziandovi ancora per questo anno pieno di benedizioni trascorso insieme.

Federica Annibali

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *